Bari, Banca Popolare di Bari

fcc

popolare-di-bari

Banca: Banca Popolare di Bari Scpa
Gruppo Bancario: Gruppo Banca Popolare di Bari
Città: BARI
Regione: Puglia
Titolo evento: Viaggi incantati
Descrizione: I bambini e i ragazzi parteciperanno a 3 moduli creativi così strutturati:
“storia vera di un amico immaginario”–Animazione alla lettura
racconto in modalità animata e interattiva di una storia di Jacques Papier in cui il viaggio acquista
una dimensione fantastica, poetica e introspettiva.
“L’arte del Viaggio, il viaggio dell’Arte”- Laboratorio artistico-creativo
condotto dagli esperti Francesco Mangini e Davide Vallarelli per la realizzazione di tele e
installazioni temporanee ispirate ad artisti del 900 che hanno saputo essere lungimiranti
precursori di un’epoca e di un tempo, grazie alle loro idee e alla loro genialità.
“L’essenziale è (in)visibile agli occhi”- Laboratorio di“astrolettura”
alla scoperta di un cielo stellato in cui cercare l’asteroide B612 mentre una voce narrante racconta
del lungo viaggio che il Piccolo Principe ha fatto per arrivare sulla Terra.
Luogo: Casa delle Bambine e dei Bambini S. P. 110 Modugno- Carbonara – BARI
Data: sabato 8 aprile ore 16,30
Operatori culturali coinvolti: Cooperativa sociale Progetto Città Viale Luigi Einaudi, 2/bis, 70125 Bari

San Giovanni Rotondo (FG)/Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo

fcc

bcc-rotondo

Banca: Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo
Città: San Giovanni Rotondo (FG)
Regione: Puglia
Titolo evento: Cammini “barbarici” e “attraversamento” museale
Descrizione: Camini “barbarici”: se dai pusillanimi è considerata barbarica ogni forma di ibridazione perché altera la purezza, allora, in collaborazione con scuole, associazioni e strutture culturali, bisogna far leva sulla temerarietà affinchè ibridazione diventi sinonimo di integrazione e cosmopolitismo, lavorando su termini/concetti di affinità e vicinanza. Attività : studio di mappe per ri-disegnare il percorso dei Longobardi, la rete stradale dell’antica Via Francescana del Gargano; studio e creazione di manufatti dell’epoca longobarda o ad essi ispirati.
“Attraversamento” museale: un museo è tale non perché conserva, ma perché “fa parlare” i reperti e le civiltà che li hanno prodotti. Attività: visita al museo delle Arti e Tradizioni Popolari del Gargano di Monte Sant’Angelo; racconti e letture delle cronache di viandanti e pellegrini che hanno percorso la Via Francescana del Gargano o Via sacra Longobardorum.
Tutte le attività coinvolgeranno studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Monte Sant’Angelo, Manfredonia e san Giovanni Rotondo.
Luogo, data e orario: San Giovanni Rotondo, Monte Sant’Angelo dal 4 al 9 aprile
Operatori culturali coinvolti: Pro Loco Monte Sant’Angelo, dott.sse Notarangelo Antonietta e Santodirocco Emiliana

Taranto, Banca Monte dei Paschi di Siena

fcc

monte-dei-paschi

Banca: Banca Monte dei Paschi di Siena
Gruppo Bancario: Banca Monte dei Paschi di Siena
Città: Taranto, Grottaglie, Martina Franca, Manduria, Taranto (Casa Circondariale), sedi del Liceo Artistico Istituto Istruzione Superiore “V. Calò”
Regione: Puglia
Titolo evento: Il Viaggio artistico. Rivisitazione in chiave artistica del territorio jonico
Descrizione: Il progetto persegue finalità sociali, tendenti alla conoscenza del territorio, alla definizione di elementi identitari per la cittadinanza della provincia ionica e alla consapevolezza del valore della legalità e della cittadinanza attiva. Inoltre mira a far acquisire competenze operative legate al settore della tutela, salvaguardia, valorizzazione e promozione dei beni culturali attraverso la conoscenza delle procedure operative in uno dei più importanti musei italiani, qual è appunto il Mar.Ta.
Tema centrale è la progettazione con conseguente produzione di manufatti e tele che ripercorrano la tematica di un “viaggio” immaginario per richiamare la bellezza del territorio jonico vista in senso diacronico e sincronico, cioè rappresentata nei vari momenti artistici e nella molteplicità delle forme stilistiche.
Gli alunni di tutte le sedi del Liceo, coordinati dai docenti di area artistica e storica, sceglieranno un periodo artistico particolarmente significativo per il territorio jonico e realizzeranno i loro lavori che saranno prodotti ceramici, di oreficeria e di arti figurative.
Il 6 aprile, presso il Museo di Taranto Mar.Ta., i lavori più significativi a discrezione dei docenti costituiranno la mostra.
Gli alunni della opzione grafica e gli alunni della sezione multimediale realizzeranno manifesti per pubblicizzare l’evento e filmati che ripercorrano tutte le fasi.
Luogo, data e orario: Taranto, Grottaglie, Martina Franca, Manduria, Taranto (Casa Circondariale).
Taranto, Museo Archeologico Nazionale di Taranto/MAr.Ta. – giov. 6 aprile 2017 – 9:00-14:00
Operatori culturali coinvolti: Liceo Artistico Istituto Istruzione Superiore “V. Calò”

patrocinio