Napoli, Intesa Sanpaolo

Intesa
Banca: Intesa Sanpaolo
Gruppo Bancario: Intesa Sanpaolo
Città: Napoli
Regione: Campania
Titolo evento: “Buster e noi” sonorizzazione di un film di Buster Keaton
Tipologia: Laboratorio musicale
Nome dell’Associazione/Ente organizzatore dell’iniziativa: Associazione Alessandro Scarlatti
A chi è indirizzata: 60 bambini delle classi quarte elementari della IC Casanova/Costantinopoli
Descrizione: “Buster e noi”, è un intenso percorso laboratoriale di sonorizzazione dal vivo di film muti, condotto dal M° Marco Schiavoni, polistrumentista e compositore, che si è occupato lungamente di sonorizzazione dal vivo di film muti e da Alessandra Petitti, coreografa e regista, che conduce da molti anni un percorso creativo con i bambini e i ragazzi. I bambini si confronteranno con le immagini dei cortometraggi e dei film di Buster Keaton e con i più disparati strumenti e oggetti con i quali realizzeranno le musiche. La scelta di lavorare sulla produzione di Buster Keaton non è casuale, siamo convinti che la poetica di Keaton sia sintonica con le sensibilità dei bambini. Il personaggio Keaton offre interessanti analogie con le modalità con cui i bambini raccontano le loro esperienze. Come nel mondo di un bambino, così in Keaton l’ingranaggio diventa gigantismo di scena: se un masso precipita, si trasforma in mille massi che precipitano; se si è inseguiti da un poliziotto, si è inseguiti da decine di poliziotti; se spira il vento, diventerà ciclone. Gli sguardi del pubblico e di Keaton seguono i paradossali accadimenti con una serietà inaspettata e senza retorica. Un contrasto straordinario: l’immobilità del viso contro le situazioni estreme in cui ci si muove, e l’immobilità del viso contro l’estrema mobilità del corpo nelle acrobazie. Un’altra connessione profonda tra il mondo dei bambini e quello di Keaton è il corpo con i suoi linguaggi e le sue articolazioni. Le cadute, gli stiramenti e il superamento dei limiti del corpo, sono propri tanto del personaggio quanto dei suoi piccoli spettatori che lo seguono con il fiato sospeso. La valenza fondamentale di questo percorso sta nell’aver compreso in sé tutti questi aspetti e linguaggi: il corpo, la coordinazione, l’espressività, la musica, le immagini. Il lavoro con i bambini necessita di un approccio globale che favorisca lo sviluppo armonico di mente e corpo, del pensiero logico e di quello creativo.
Luogo: Gallerie d’Italia/ Palazzo Zevallos Stigliano
Date e orario: 29 marzo 2019 ore 10.00
Modalità di partecipazione per informazioni/prenotazioni: Partecipazione riservata agli studenti dell’Istituto
Operatori culturali coinvolti: Giusy Zippo, Marco Schiavoni – compositore e polistrumentista – Alessandra Petitti, – regista/coreografa, danzatrice e didatta

keaton2 keaton1